8. 1. 2020

Sovvenzione per gli studi a Copenaghen

A quel tempo, ero una studentessa presso la Facoltà di Scienze Umanistiche dell'Università Tomas Bata di Zlín e uno dei motivi principali era la motivazione finanziaria. Con una mia compagna di corso abbiamo deciso di farlo insieme. 


All'inizio ero un po' insicura e nervosa se fosse stata una buona idea, ma quando sono arrivato alla Clinica di fecondazione assistita di Zlín e ho visto quante persone c’erano nella sala d’aspetto e quante donne hanno problemi di fertilità, ho capito che la mia decisione può aiutare a far nascere una nuova vita e a realizzare un sogno.   Sono stata anche tranquillizzata dall'approccio del personale. Nessuno mi ha costretto a far nulla, tutti sono stati gentili, il dottore mi ha spiegato la procedura nel dettaglio, mi ha fatto un’ecografia e il prelievo del sangue. Tutti il personale ha cercato di venirci incontro al massimo per poter andare ai controlli insieme alla mia amica. In tutto siamo state nella clinica 4 volte e, per rendere più piacevole il tutto, siamo anche andare a pranzo nel ristorante dell’hotel Tomášov che si trova nello stesso edificio. Ci siamo sostenute a vicenda nel nostro “viaggio” insieme e ci siamo scambiate le nostre sensazioni. Questa esperienza insieme ci ha molto unite. Nel complesso si sono presi molta cura di noi. Quando non sapevo come applicare i farmaci, le infermiere mi hanno consigliato e rispiegato tutto gentilmente al telefono. A differenza della mia amica, avevo paura dell’anestesia, ma è stata una procedura molto breve di cui non si deve essere preoccupati. Dopo il prelievo ovocitario, ho riposato in camera e ho ricevuto personalmente il compenso che ho poi investito nel mio soggiorno di studio a Copenaghen. Vorresti donare di nuovo? Dopo la mia esperienza prima esperienza so che lo rifarei.   Ho superato tutte le mie paure e incertezze, che sono naturali quando si affronta questo percorso per la prima volta. Attualmente sono in maternità, ho la mia famiglia, e a volte quando vedo mio figlio correre in giro, penso a quanto ne sia valsa la pena. Qualcuno oggi é felice come lo sono io di avere una famiglia anche grazie a me.